Nike HyperDunk 2015 – Recensione scarpe da Basket HyperDunk 2015


Nike HyperDunk 2015 - Recensione scarpe da Basket HyperDunk 2015

Le Nike HyperDunk 2015 sono delle buone scarpe da basket per Ali e Pivot, il prezzo non è troppo elevato e sono realizzate con materiali di ottima qualità, vediamo le caratteristiche principali con la recensione delle HyperDunk 2015.

Nike HyperDunk 2015 Aderenza

Come per le HiperRev le HyperDunk hanno un’ottima aderenza al terreno di gioco, la suola è ottima e le estremità laterali a memoria di forma si adattano al piede tenendolo ben fermo e saldo nella posizione corretta senza mai slittare da una parte all’altra come accadeva spesso nelle vecchie scarpe da basket. Nonostante il suo prezzo sia veramente contenuto la suola e la trazione sono paragonabili a modelli come le Lebron James XI e le D Rose 773 della Adidas.

Cuscinetti

I cuscinetti non sono il punto di forza di questa scarpa, sono simili ai cuscinetti delle HyperRev, inizialmente quasi non si sentono e con il passare del tempo ci fanno notare che esistono e funzionano, tuttavia essendo delle scarpe realizzata a supportare salti e schiacciate non forniscono lo stesso livello di supporto offerto dalle Lebron e le Kobe 8 che abbiamo visto nelle scorse recensioni.

Design e Materiali

L’aspetto delle Nike HyperDunk 2015 è fantastico, all’esterno è principalmente realizzata in neoprene la scarpa ha una memoria di forma che grazie al calore si modella e si adatta al piede di chi l’indossa, il peso ha dei benefici è molto leggero rispetto ai materiali che si utilizzavano qualche anno fa per le scarpe. All’esterno cosi come all’interno è stato utilizzato il materiale sintetico della Nike “Fuse” a supporto delle parti più sensibili all’usura, questo materiale è molto resistente e assicura un ciclo vitale molto lungo della scarpa.

Supporto

La Nike sembra privilegiare le scarpe molto alte negli ultimi anni e le HyperDunk 2015 sono un buon esempio che lo dimostra, il supporto alle caviglie non è ai livelli di scarpe più famose ma è buono, il supporto maggiore è offerto dalla suola che copre l’intera superficie del piede, è rivestita con il Fuse, il piede resta contenuto nella porzione della suola interna senza spostarsi lateralmente come spesso accade con scarpe di pessima qualità.

Acquistale su Amazon Italia

Conclusione

Se messa a confronto con altri modelli citati in questo articolo è una scarpa che si difende bene nonostante la grande differenza di prezzo.

Il prezzo per le HyperDunk 2015 è di circa 120 euro, un’ottimo prezzo per le qualità che offre. Se cercate una scarpa che vi permetta di risparmiare sui modelli più famosi, che offra un’ottimo supporto, un eccellente stabilità, con un ottima trazione al suolo, è la scarpa perfetta per voi.

Essendo una scarpa con l’etichetta “Dunk” non possiamo darle un ottimo voto per i cuscinetti, a me personalmente non sono piaciuti, potrebbe essere diverso per voi, non sono scarpe adatte al mio stile di gioco essendo un playmaker  i miei gusti per quanto riguarda i cuscinetti potrebbero essere diversi dai vostri.

Basket Ignorante

Basket Ignorante ha 34 anni ma continua infortunio dopo infortunio a passeggiare nei campi da basket, evitate di dargli spazio dai 3 punti quando è in forma raramente sbaglia! Tranquilli non è mai in Forma!

Recent Content

link to Nike HyperRev 2016 - Recensione Italiana Nike Zoom HyperRev 2016

Nike HyperRev 2016 - Recensione Italiana Nike Zoom HyperRev 2016

Indice1 Nike HyperRev 2016 Aderenza al terreno di gioco2 Cuscinetti3 Qualità dei Materiali4 Supporto4.1 Pro E Contro5 Verdetto Salve ragazzi oggi vi portiamo una Recensione delle Nike HyperRev 2016, una delle nostre scelte menzionate nel recente articolo “scarpe da basket migliori per il 2016”, adatta a giocatori veloci e rapidi, vediamo nel dettaglio le caratteristiche […]